Cos’è e Come Funzionano le Valchirie?

Buongiorno, come stai? Ti do il benvenuto in questo post, dove esploreremo in dettaglio: Cos’è e Come Funzionano le Valchirie?

Le Valchirie sono un gruppo leggendario di donne, della mitologia norrena, nonostante in letteratura non ci siano riferimenti espliciti alle Valchirie, queste sono state una storia rappresentativa delle credenze nordiche, motivo per cui oggi commenteremo, Come funzionano le Valchirie.

Quali sono i guerrieri Valkyrie?

Il nome Valchirie deriva dall’antica lingua norrena valkyrja e ha il significato: colei che sceglie i caduti in battaglia. Sono anche conosciuti come servitori di Odino o servitori del desiderio. Come accennato in precedenza, l’origine delle Valchirie è confusa. Tuttavia, in alcuni scritti antichi, come la Canzone di Helgi Hjörvarðsson, ci sono registrazioni che le Valchirie avevano genitori mortali, essendo queste le figlie dei re.

D’altra parte, la missione principale di questi guerrieri era quella di servire come osservatori nelle battaglie, per poi scegliere i caduti in guerra che hanno coraggiosamente rappresentato la causa, i guerrieri scelti erano chiamati Einherjer, e i loro spiriti erano trasportati dalle Valchirie in una sala situata ad Asgard, dove furono ricompensati con banchetti e le stesse Valchirie. Ora le anime di questi uomini dovevano combattere per Asgard.

Non perdetelo:  Cos'è e Come Funzionano i Videogiochi Lego?

Da notare che non esiste un numero esatto di quante donne componessero il gruppo delle Valchirie, in alcuni testi si dice che queste guerriere erano formate in gruppi di nove persone, inoltre anticamente le donne venivano chiamate Valchirie per mera poesia.

Come funzionano le Valchirie?

Tenendo conto delle precedenti descrizioni fornite dagli storici che hanno studiato questi guerrieri, spiegheremo come funzionano le Valchirie, sulla base di alcuni aspetti importanti della loro vita e del loro lavoro.

Cos'è e Come Funzionano le Valchirie?

Aspetto delle Valchirie

Secondo i testi antichi, le Valchirie erano donne belle e intelligenti, abili combattenti che possedevano un fisico sovrumano, maneggiavano anche armi come lance, spade e archi. Per quanto riguarda il loro abbigliamento, erano caratterizzati dall’indossare la tipica tuta, che consisteva in armature ed elmi da guerra.

Allo stesso modo, dicono che le Valchirie potrebbero essere viste cavalcare cavalli con le ali o lupi, il che avrebbe senso dal momento che i lupi venivano verso la fine delle battaglie, per nutrirsi dei caduti.

Vingolf, casa delle Valchirie

Questa era la casa delle donne guerriere, e il suo nome può essere tradotto come piacevole sala o sala del vino. È la dimora che il dio Odino fornì alle Valchirie, affinché ricevessero le anime dei guerrieri caduti. Tuttavia, secondo le scritture, Vingolf era usato per banchetti che includevano gli dei, serviva anche come santuario per i guerrieri.

Non perdetelo:  Cos'è e Come Funziona Videoscribe?

Le informazioni su Vingólf, sono nominate in un testo dell’Edda prosaica, chiamato Gylfaginning che appartiene ai testi che spiegano la mitologia norrena.

Principali rappresentanti Valchirie.

Le guerriere valchirie sono note per avere tra le loro fila alcune donne, che spiccavano tra tutte le combattenti, comparendo in momenti importanti della mitologia norrena. Ne nomineremo alcuni di seguito e con queste informazioni chiariremo ulteriormente come funzionano le Valchirie.

La prima è Brunhilda, il suo nome significa cotta di battaglia e appare riflessa nella Volsunga Saga, un’altra importante Valchiria era Hilda, che appare nella leggenda di Hjaðningavíg, il suo nome significa battaglia. Sigrdrífa fa la sua apparizione nel Sigrdrífumál, e il suo nome significa «colei che porta la vittoria.» Infine, incontriamo Þrúðr che è la figlia del dio del fulmine e il suo nome significa forza.

Le Valchirie e la letteratura

Le Valchirie sono state menzionate in molteplici testi sacri della letteratura norrena.in alcune occasioni sono state descritte come donne con armature così luminose da brillare sopra il cielo formando quella che oggi conosciamo come aurora boreale.

Le Valchirie erano rappresentate anche in altre espressioni d’arte, come una scultura chiamata Walkyria, dove si spiegava che le Valchirie erano donne che avevano le ali sui loro elmi, anche nel testo noto come Kenningar, descrive queste guerriere come donne che cavalcavano lupi alla ricerca di corpi di guerrieri defunti.

Non perdetelo:  Cos'è e Come Funziona un Backup?

Infine troviamo il testo norreno chiamato Helgakviða Hundingsbana I, dove si descrive l’arrivo delle Valchirie sul campo di battaglia, descrivendole come guerriere, con armature che brillavano a contatto con la luce, completamente ricoperte di sangue e dotate di elmi e lance.

Le Valchirie erano potenti guerriere, sebbene la loro missione principale non fosse quella di combattere in battaglia, tuttavia, il mistero che circonda la loro origine ci fa pensare che intraprendessero combattimenti di cui ancora non siamo a conoscenza. Speriamo che queste informazioni su come funzionano le Valchirie stuzzichino la tua curiosità mitologica. Successivamente, lasceremo alcuni articoli di interesse per te

Informazioni aggiuntive: Il valore dei valori massimiliano franz tedxpadova

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *

Scroll al inicio