Cos’è e Come Funzionano i Sensori Map?

Buongiorno, come stai? Ti do il benvenuto in questo post, dove esploreremo in dettaglio: Cos’è e Come Funzionano i Sensori Map?

Normalmente un veicolo ha un numero infinito di dispositivi elettrici che hanno il compito di monitorare le sue situazioni operative. Questi sono chiamati sensori e sono responsabili dell’acquisizione delle informazioni e dell’invio ai computer per l’interpretazione. continua a leggere e impara come funzionano i sensori MAP.

sensori automobilistici

Il numero di sensori di cui dispone un veicolo è molto vario e il corretto funzionamento di un veicolo dipende da essi. Sono componenti elettrici spesso chiamati anche attuatori, sonde o trasmettitori. Questi dispositivi sono realizzati in modo tale da resistere alle situazioni più avverse, come sporco, umidità, temperature, campi elettromagnetici, ecc. Tenendo conto della funzione che svolgono, sono classificati come:

  • Sicurezza: sensore di velocità, inclinazione, ecc.
  • Sorveglianza: sensore pressione pneumatici, sensore presenza veicolo.
  • Regolazione e controllo: ad esempio, i sensori ABS (antibloccaggio freni), ESP (stabilità) e il sensore MAP che spiegheremo di seguito.

Come funzionano i sensori MAP?

Il sensore di pressione assoluta del collettore o semplicemente il sensore MAP è responsabile della misurazione del volume d’aria all’interno del collettore di aspirazione.. Questo tipo di sensore viene attivato rilevando la pressione del collettore di aspirazione dopo che l’aria è entrata nel corpo farfallato. L’ECU determina quindi il volume dell’aria aspirata dalla formula che calcola la relazione tra la velocità del motore e la pressione del collettore.

Non perdetelo:  Cos'è e Come Funziona il Contratto Intelligente?

In caso di guasto del sensore MAP, la miscela aria-carburante ne risente, in quanto il computer perde la capacità di calcolare l’esatto volume di carburante da erogare alla camera di combustione.

Sensori MAP: aspetti generali

Quando il modo in cui funzionano i sensori MAP è in cattive condizioni, può essere per una serie di motivi. Uno di questi è dovuto al maltrattamento, poiché a causa dei suoi componenti elettronici è un pezzo molto delicato.. Può anche essere dovuto all’umidità nell’aria che entra nell’aspirazione nel sensore o quando ci sono perdite di vuoto nel collettore di aspirazione. Infine, a causa di connettori e cablaggi in cattive condizioni.

Cos'è e Come Funzionano i Sensori Map?

Esistono due tipi di sensori, il sensore di variazione di frequenza e il sensore di variazione di tensione.

Diagnosi

Per controllare il sensore MAP è posizionato sul lato passeggero sopra il vano motore. Quindi viene confermato se i cavi sono in buone condizioni e collegati; e che il tubo di aspirazione sia pulito. Ora, se il sensore MAP della tua auto è di frequenza, viene controllato con un tachimetro, ma se è di tensione, viene utilizzato il voltmetro.

Quindi procediamo a scollegare il sensore e girare la chiave di accensione, ma a motore spento. Misuriamo la tensione e se fluttua, allora va bene. Altrimenti dovresti portare l’auto dal meccanico per farla sostituire.

Non perdetelo:  Cos'è e Come Funziona la Svalutazione?

Ora che sai come funzionano i sensori MAP, potresti essere in grado di determinare se il sensore del tuo veicolo è difettoso.

Potrebbe interessarti:

Il seguente video contiene ulteriori informazioni: Sensore map a cosa serve e come pulirlo motori manutenzione

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *

Scroll al inicio