Cos’è e Come Funziona una Bussola?

Ciao amico, come stai? Sono felice di averti qui, in questo articolo esploreremo in dettaglio il tema: Cos’è e Come Funziona una Bussola?

Stiamo parlando di uno degli strumenti più antichi del mondo. La cui utilità non solo ha aiutato migliaia di viaggiatori da tempo immemorabile, la parola stessa rimanda anche a molti significati metaforici. Ma non basta riconoscerlo, sapere come funziona una bussola è vitale per la tua cultura generale.

Cos’è una bussola?

È uno strumento o uno strumento che sostanzialmente aiuta a stabilire un corso di esplorazione fisso. In generale, il suo obiettivo è puntare sempre verso il nord terrestre con l’aiuto di un ago magnetico. La sua origine viene dalla Cina, è stato inventato in modo che i navigatori potessero trovare indicazioni in mare aperto.

La bussola è l’elemento che ha permesso l’incorporazione di altri strumenti di localizzazione oggi. Ad esempio, GPS o altri sistemi di navigazione satellitare che usiamo comunemente quotidianamente. Inoltre, va notato che la bussola è ancora utilizzata perché quando le batterie o l’impianto elettrico si guastano, funziona in modo efficace.

Come funziona una bussola?

Gli aghi magnetici che incorporano la bussola sono sensibili ai movimenti della terra. Poiché la terra ha un campo magnetico che la circonda, con l’aiuto degli aghi sarai in grado di rilevare quei campi. Generalmente i campi si trovano ai poli geografici.

Non perdetelo:  Cos'è e Come Funziona l'Assicurazione Del Raccolto?

È importante che tu sappia che gli aghi indicheranno sempre il nord terrestre perché è il polo con la maggiore forza magnetica. In questo modo, saprai a quale polo potresti trovarti e quanto sei lontano dal nord. È importante che tu sappia che la bussola non è in grado di indicare gli altri poli geografici.

costruisci la tua bussola

Imparerai sicuramente come funziona molto meglio una bussola se decidi di crearne una a casa. Ciò di cui avrai bisogno è quanto segue: forbici o un coltello, una colla stick, un ago da cucito, un magnete a barra, un piccolo piatto fondo pieno d’acqua e un tappo di sughero o di plastica.

Per cominciare, l’importante è tagliare il tappo lasciandolo con uno spessore di un centimetro. Per magnetizzare l’ago dovrai strofinarlo sul magnete circa 55 volte, dal foro dell’ago fino alla punta. Quando hai già l’ago magnetizzato, devi incollarlo con cura al tappo con l’aiuto della colla stick.

Infine, dovrai posizionare il tappo con l’ago attaccato che galleggia nell’acqua versata nel piatto. Grazie al poco attrito dell’acqua, il tappo potrà ruotare. La punta forata dell’ago punterà verso il polo nord magnetico quando il tappo smetterà di girare. Non dovresti posizionare la bussola fatta in casa vicino a dispositivi elettronici perché non funzionerà.

Non perdetelo:  Cos'è e Come Funziona il Detergente Per Vetri?

Puoi verificare che la bussola fatta in casa funzioni davvero con l’aiuto di una bussola fabbricata. Posiziona entrambe le bussole alla stessa elevazione per confrontare lo stato degli aghi. Se noti che le punte degli aghi sono dirette nella stessa direzione, la tua bussola fatta in casa è un successo.

Potresti essere interessato a leggere voci simili a come funziona una bussola:

Il seguente video contiene ulteriori informazioni: Perche l ago della bussola punta a nord

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *

Scroll al inicio