Cos’è e Come Funziona l’Agopuntura?

Ciao amico, come stai? Sono felice di averti qui, in questo articolo esploreremo in dettaglio il tema: Cos’è e come funziona l’agopuntura?

L’agopuntura è un’antica terapia per alleviare il dolore nei muscoli e nelle articolazioni.
Da molti anni esistono trattamenti per alleviare il dolore, molti basati sull’assunzione di farmaci, altri come la tecnica del caldo e del freddo. Tuttavia, nessuno efficace quanto l’agopuntura, e sebbene l’idea di avere diversi aghi inseriti nel tuo corpo non sia molto incoraggiante, chi l’ha provato dice che allevia il dolore in modo efficace. Continua a leggere e scopri come funziona l’agopuntura.

Cos’è l’agopuntura?

L’agopuntura è una terapia di medicina alternativa, che consiste nell’inserimento di aghi sottili in determinati punti del corpo, noti come agopuntura.
Ciò che questa procedura cerca è stimolare i punti anatomici, influenzando la loro funzione. Si dice che questa terapia sia efficace nell’alleviare il dolore causato dalla sindrome del tunnel carpale, mal di testa, mal di schiena, tra gli altri.

Perché è fatto?

Molti pazienti vedono l’agopuntura come un modo per stimolare i nervi, i muscoli e i tessuti connettivi. Si ritiene che questa stimolazione attiva e aumenta gli antidolorifici naturali del corpo.
Questa tecnica viene utilizzata per trattare malattie o condizioni come: nausea, mal di testa o emicrania, dolore al collo o contratture muscolari, tra gli altri.

Non perdetelo:  Cos'è e Come Funziona la Sorellanza?

Come viene eseguito?

L’agopuntore, che è la persona specializzata nell’esecuzione di questa pratica, inserisce dei sottilissimi aghi in punti specifici del corpo. In genere, prima di iniziare il medico esaminerà il paziente per stabilire quale sia il trattamento più adatto alle esigenze del paziente e quante sedute verranno effettuate. Di solito ci sono da sei a otto sessioni.
È importante ricordare che l’agopuntore deve essere certificato, in questo modo è possibile garantire che il processo abbia risultati favorevoli.
Quando la procedura viene eseguita correttamente, il paziente non sperimenterà effetti negativi. Una volta terminata la seduta, l’effetto che si dovrebbe avvertire è quello rilassante, provocando così una sensazione di appagamento e benessere.

Raccomandazioni per l’agopuntura

Si raccomanda che, se il paziente deve essere curato per una condizione diagnosticata da uno specialista, porta con te la tua cartella clinica. Ciò consentirà all’agopuntore di avere maggiore chiarezza al momento della seduta. Oltre a ciò, la persona trattata deve astenersi dall’esercitare qualsiasi attività fisica pesante.
L’agopuntura lascia il paziente dentro uno stato di completo rilassamento, quindi si consiglia di riposare il più possibile. Inizierai a sentire il massimo effetto terapeutico 24 ore dopo la sessione.

Cos'è e Come Funziona l'Agopuntura?

Ulteriori informazioni:

Scroll al inicio