Cos’è e Come Funziona la Motivazione Estrinseca?

Ciao a tutti! Spero che stiate passando una bella giornata. Benvenuti in questo articolo, in cui analizzeremo nel dettaglio: Buongiorno, come va? Cos’è e Come Funziona la Motivazione Estrinseca?

Nella vita le persone agiscono commosse per molte ragioni. Le ricompense esterne sono spesso un rinforzo necessario che ci motiva e ci incoraggia a continuare a impegnarci in qualsiasi ambiente. Per questo motivo, ve lo diremo di seguito come funziona la motivazione estrinseca e i principi di base di questo tipo di motivazione.

Cos’è la motivazione estrinseca?

Sin dai tempi antichi questo tipo di motivazione è stato studiato. Molte delle persone agiscono mosse da fattori esterni che le portano a lavorare più di 20 ore al giorno, fare lunghe giornate di esercizi fisici, studiare per più di una settimana per fare un quiz all’università, tra gli altri. Fattori esterni spesso Ci portano ad essere la migliore e la peggiore versione di noi stessi.

La motivazione estrinseca è un tipo di motivazione che viene generata negli esseri umani (e in alcuni animali) quando ricevono una sorta di bonus o ricompensa esterna. Questo tipo di motivazione è essenziale nell’infanzia per rafforzare l’io. Un modo per sapere come funziona la motivazione estrinseca è che una persona che agisce per essa cerca di ottenere gratificazione al di fuori di sé, senza che questo significhi qualcosa di interesse personale.

Non perdetelo:  Cos'è e Come Funzionano le Sindromi Culturali?

Come funziona la motivazione estrinseca?

Il meccanismo d’azione della motivazione estrinseca risiede principalmente nella gratificazione esterna. La persona può compiere determinate azioni e aspettarsi di ricevere una ricompensa per questo, senza che ciò generi un impatto sulla sua motivazione intrinseca. I motivi esterni sono quelli su cui la persona non ha il controllo.

Questo tipo di motivazione non è di per sé un agente negativo, poiché molte volte abbiamo bisogno di quella «pacca sulla spalla» che ci faccia sentire che il nostro lavoro è riconosciuto. motivazione estrinseca È considerato un agente primario (dopo la motivazione intrinseca) all’interno della motivazione totale di una persona.

Cos'è e Come Funziona la Motivazione Estrinseca?

Aspetti positivi della motivazione estrinseca

La motivazione estrinseca è un fattore positivo quando la persona agisce per ricevere una sorta di ricompensa tangibile. Ad esempio, un bonus sullo stipendio, una promozione, perdere qualche chilo, aumentare la massa muscolare.

Questo tipo di motivazione farà sì che la persona svolga determinate attività che, sebbene non gli piacciano, la avvicineranno all’ottenimento di risultati fattibili nella propria vita, che a medio o lungo termine possono diventare una motivazione intrinseca.

aspetti negativi

La motivazione estrinseca è considerata qualcosa di negativo quando una persona sceglie questo stile di vita, dove la motivazione o la soddisfazione personale viene spostata in secondo piano. È, senza dubbio, qualcosa che può influenzare l’autostima, la sicurezza e persino le relazioni interpersonali.

Non perdetelo:  Cos'è e Come Funziona un Laboratorio Didattico?

In questo senso, un aspetto di come funziona la motivazione estrinseca è che, poiché non corrisponde ai desideri personali, spesso può portare la persona a compiere azioni controproducenti.

Equilibrio tra motivazione estrinseca e intrinseca

Mantenere un corretto equilibrio tra entrambi i tipi di motivazione è necessario per condurre una vita piena, in cui la persona possa abbinare le proprie motivazioni interne con gratificazioni e ricompense esterne. Per questo vi abbiamo appena raccontato come funziona la motivazione estrinseca. Per maggiori informazioni visita:

Non perdetevi il seguente video: Motivazione intrinseca ed estrinseca

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *

Scroll al inicio