La Bethesda Softworks ha iniziato finalmente a snocciolare i primi particolari di una certa consistenza per il suo Fallout 76! Innanzitutto il più grosso miglioramento riguarda il motore grafico, che sarà finalmente in grado di gestire gli ampi spazi richiesti da un gameplay in stile open-world e con una spettacolarità che annichilirà totalmente il quarto episodio! Il West Virginia sarà ben sedici volte più ampio del Commonwealth di Fallout 4, ma non solo… le sei macro-regioni saranno contraddistinte ciascuna da un proprio stile grafico, che renderanno quanto più vario ed avvincente l’esterno del Vault 76…

La seconda novità sarà l’ingresso in questa gloriosa Virginia Occidentale in compagnia di altri giocatori… a quanto pare non solo in cooperazione ma anche in competizione, rendendo F76 più affine ai survival games (ndr: speriamo non in stile Battle Royale… ne abbiamo già abbastanza di questa Fortnitite dilagante!)

La terza bella notizia è il ritorno dell’addenda integrata dedicata ai makers in erba, tramite la quale tantissimi giocatori si sono cimentati nel creare il proprio angolino di laboratorio delle invenzioni tecniche. In Fallout 76 è stato classificato con l’acronimo C.A.M.P, ovvero Construction and Assembly Mobile Platform, che in un certo senso riassume alla perfezione il succo di quanto viene mostrato nel video seguente…

Appena saranno svelate altre novità a riguardo non mancheremo di pubblicarle… 😉

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here