Come anticipato qualche settimana fa le nuove CPU AMD Pinnacle Ridge  sono in rotta d’arrivo. Parliamo delle CPU AMD Ryzen di 2° generazione, i Ryzen 2000 nome in codice Pinnacle Ridge, le quali dovrebbero arrivare sugli scaffali a fine aprile con 4 declinazioni previste al momento del lancio: il Ryzen 7 2700X, il Ryzen 7 2700,  il Ryzen 5 2600X e il Ryzen 5 2600. I nuovi Ryzen 2000, le cpu AMD Ryzen di 2° generazione , si caratterizzano per un processo produttivo a 12 nm (al posto del 14 nm) e delle modifiche all’architettura Zen iniziale, parliamo adesso di Zen+, che dovrebbero far sperare ad un miglioramento generale sotto tutti gli aspetti.

Da qualche giorno una rivista cartacea francese, ”Canard PC Hardware”, per il suo numero di marzo ha pubblicato una prima review e dei primi benchmark del  Ryzen 7 2700X, del Ryzen 5 2600X e del Ryzen 5 2600. Un membro di Reddit ha in seguito prontamente condiviso con la comunità online qualche foto scattata della rivista mostrando qualche interessante grafico. Vediamo di farci una prima idea sulle nuove CPU AMD Ryzen 2000.

PERFORMANCE DI CALCOLO (test eseguiti: codifica HEVC–>H264, Mathematica, PovRay, Blender, 3DSMax e Corona): Nelle applicazioni fortemente multi-thread meglio capaci di sfruttare le cpu a 6 e più core, AMD con il suo nuovo 8 core a 16 thread si posiziona al vertice del test migliorando le performance del 9% rispetto al suo predecessore, il Ryzen 7 1800X e distanziando ancora più leggermente l’Intel Core i7 8700K. Il Ryzen 5 2600X e il l Ryzen 5 2600 migliorano le performance del predecessore Ryzen 5 1600 e  soprattutto fanno meglio del i7-7700K che rappresentava il top della precedente generazione di processori intel.

PERFORMANCE IN GIOCO (test fatti su GTA5, GRID Autosport, Battlefield 4, ARMA 3, X3:TC, Witcher 3 e COH2): I nuovi Ryzen 2000 migliorano le performance rispetto alla generazione precedente anche nei giochi. Purtroppo però dal Benchmark si nota come ancora una volta sono le cpu Intel a posizionarsi nelle prime posizioni. Il nuovo Ryzen 5 2600X però spicca fra le nuove cpu AMD posizionandosi poco sotto il fratellone Ryzen 7 2700X (N.d.R: come detto altre volte, più core non vuol dire più performance nei giochi).

Fino ad adesso niente male e good job AMD ma ecco che arriva la ”nota dolente”, il CONSUMO ELETTRICO: dal grafico sotto si nota come a riposo la nuova generazione di CPU AMD Ryzen 2000 consumi un pelo meno in rapporto ai Ryzen 1° generazione  mentre a pieno carico le nuove cpu Ryzen di 2° generazione consumano nettamente e troppo più energia rispetto alla generazione precedente.

Aggiungiamo comunque che come riportato da videocardz.com, i test sono stati eseguiti su scheda madre A320 che non supporta l’XFR2 e che secondo la rivista Canard PC Hardware il passaggio dalla piattaforma X340 a X470 (il nuovo chipset che uscirà in contemporanea ai Ryzen 2000) non influirà in maniera sostanziale sulle performance rilevate.

 

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here