Il famoso gruppo di hackers failOverflow, espertissimo di Linux, è riuscito a sproteggere il boot ROM del Nintendo Switch, sfruttando un bug hardware del SoC dell’nVidia, il Tegra X1 (e pertanto impossibile da correggere se non modificando fisicamente il chipset a livello progettuale). Questi bravi ed abilissimi guaglioni ninjatronici sono riusciti ad installare nella piccola console portatile di casa Nintendo niente meno che una versione modificata del Debian! Seguiranno di sicuro novità, che verranno prontamente pubblicate appena saranno disponibili… 🙂

Nintendo Switch con OS Linux!

Fonte: https://twitter.com/fail0verflow/status/960894909304786945

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here